L’Orrido di Bellano

L’Orrido di Bellano, a dispetto del nome, è uno dei luoghi più incantevoli ed affascinanti in Italia. Si tratta di una gola naturale formatasi 15 milioni di anni fa, frutto dell’erosione della roccia operata dal torrente Pioverna.
L’orrido è stato da sempre apprezzato dalle ricche famiglie bellanesi del passato, ad esempio i Denti che nel XV secolo sfruttavano già la forza delle cascate del fiume per la lavorazione del ferro. Nel XVII secolo divenne dimora di Cipriano Denti e poi ispirazione del poeta Boldoni. All’inizio dell’Orrido si trova una piccola torre di quattro piani detta “casa del Diavolo”. Il suo nome è legato alle figure mitologiche, fra cui un satiro, che decorano la facciata dell’ultimo piano.

La spettacolarità del luogo è visitabile grazie a passerelle sospese nel vuoto da cui si possono ammirare opere che solo Madre Natura può generare. Cascate, laghi dalle acque cristalline, pareti di roccia erose dallo scorrere del tempo, il fragore delle acque del Pioverna che prosegue imperturbabile il proprio scorrere gettandosi nel canyon creano un’atmosfera di ossequioso stupore di fronte a tanta magnificenza.


Orari 2018

  • GENNAIO – FEBBRAIO – NOVEMBRE – DICEMBRE:
    festivi e prefestivi dalle 11.00 alle 17.00
  • MARZO E OTTOBRE:
    festivi e prefestivi dalle 10.00 alle 18.00
  • APRILE E MAGGIO:
    festivi e prefestivi dalle 10.00 alle 19.00,
    tutti i giorni dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 18.00
  • GIUGNO E SETTEMBRE:
    tutti i giorni dalle 10.00 alle 19.00
  • LUGLIO E AGOSTO:
    tutti i giorni dalle 10.00 alle 22.00

Prezzi:

  • Ingresso Intero: Euro 4,00
  • Ragazzi (fino ai 12 anni): Euro 3,50
  • Comitive oltre 25 componenti: Euro 3,00 cad.
  • Residenti (in possesso della carta d’identità rilasciata dal Comune di Bellano): ingresso gratuito
    bambini fino a 5 anni: ingresso gratuito

Per comitive e gruppi oltre gli orari sopra indicati chiamare:+39 3343774966

 

Condividi su

L’Orrido di Bellano ultima modifica: 2018-02-04T19:15:37+00:00 da Admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.