Dolores Previtali

Dolores Previtali

Dolores Previtali nasce a Bergamo nel 1949 ma cresce a Calusco d’Adda, paese d’origine della famiglia; si trasferisce poi a Robbiate, dove tuttora opera.
Matura significative esperienze sotto la guida del pittore Antonio Manzoni che la incoraggia alla scultura e diverrà suo maestro.
Esordisce con una mostra personale nel 1993 e il suo percorso prosegue con continuità in esposizioni presso gallerie e spazi espositivi italiani, nonché con la partecipazione a collettive in ambito internazionale.
Le prime opere di Dolores, sebbene ancora legate ad una figurazione tradizionale, lasciano già intuire quale sarà il suo cammino. Sono figure femminili dai corpi scheletrici posate in preghiera, piegate dal dolore, strette ai loro figli o chiuse nella loro tormentata solitudine.
Le sue sono opere spesso di una tragità quasi instostenibile, che non lasciano speranze, trasmettendo una sofferenza che colpisce nel profondo lasciano lo spettatore nel vuoto della sua impotenza.
Il dolore intrinseco nelle opere della Previtali non è però privo di speranza.
Con il passare del tempo, e soprattutto nelle sue opere realizzate dal 2005 ad oggi, il senso della solidarietà, della ricerca corale di un riscatto, prevale su ogni forma di dolore.
Il Pathos delle prime opere cede il passo al lirismo, alla poesia.

Condividi su

Dolores Previtali ultima modifica: 2018-04-10T09:46:07+00:00 da Admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.