Chiesa dei morti

Un’aria tutta manzoniana si respira conoscendo l’Oratorio di San Domenico,  conosciuto come Chiesa dei Morti,  con i tipici affreschi  macabri  delXVIII/XIX secolo a memoria degli appestati del ‘600.

Questa costruzione situata nell’omonima valletta, all’interno del comune di Carenno. La chiesetta ricorda i tempi della peste manzoniana del 1630 che qui procurò 115 morti e 360 scampati. A questi defunti la chiesetta, conosciuta anche come oratorio di San Domenico, fu probabilmente dedicata.
Dal punto di vista architettonico Chiesa dei morti si presenta come un ampliamento di una cappella risalente al XIV. Si compone di pronao, aula, abside e sagrestia.
All’interno della chiesetta si possono osservare raffigurazioni macabre.

 Google Maps

Condividi su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *