Antonio Stoppani

Antonio Stoppani (1824-1891).

Il padre della geologia italiana.

Antonio Stoppani

Nasce a Lecco, in una casa di Piazza XX Settembre, il 15 agosto 1824. Nel 1835 entrò nel seminario di Castello per studiare grammatica e ben presto, sentendo la vocazione per il sacerdozio, si trasferisce nel seminario di Monza. Nel 1848 divenne prete. Partecipa attivamente alle Cinque giornate di Milano e ad eventi bellici successivi. Si appassionò inoltre agli studi di geologia e paleontologia, con particolare interesse alla Brianza e alle Alpi Retiche. Dopo la liberazione di Milano lo Stoppani fu riammesso alle precedenti cariche e nel 1861 fu nominato Straordinario di Geologia all’Università di Pavia.
Nel 1867 fu insegnante di geologia al neonato Politecnico di Milano. In questo periodo scrisse una grande mole di lavori scientifici. La sua opera più celebre fu Il Bel Paese, libro formato da una serie di conversazioni salottiere molto speciali sul nostro Paese. Appassionato alpinista, nel 1874 venne eletto come primo presidente della sezione milanese del Club Alpino Italiano.
Morì a Milano, per un attacco di cuore il 2 gennaio 1891.

Condividi su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *